Home » Tutela della Salute Materno Infantile » Percorso donna, uomo, coppia-famiglia

Percorso donna, uomo, coppia-famiglia



Consultorio familiare
Il primo riferimento sanitario è il medico di medicina generale. Inoltre le donne possono rivolgersi ai consultori familiari, che si prendono cura delle problematiche, non solo sanitarie, delle donne, delle famiglie e degli adolescenti.

Preservare la salute femminile
Nel corso della sua vita ogni donna si trova ad affrontare problemi piccoli e grandi legati alla salute. Spesso tali problematiche possono essere risolte grazie a una diagnosi precoce e a un corretto orientamento.

Prevenzione e cura delle malattie al seno
Patologie come il tumore alla mammella possono essere curate e sconfitte se diagnosticate per tempo; la diagnosi precoce è, infatti, la migliore strategia contro le malattie tumorali insieme ad un corretto stile di vita.

Trascorrere una gravidanza serena
La gravidanza è uno dei momenti più importanti nella vita di una donna. E' importante avere corrette abitudini di vita ed effettuare gli opportuni controlli specialistici.
Se la gravidanza è a rischio è preferibile partorire in una struttura dove, accanto a una competente equipe ostetrica, sia presente un servizio di terapia intensiva neonatale. In entrambi i casi, per ricevere un corretto orientamento sulla scelta più opportuna, è consigliabile consultare il proprio ginecologo di fiducia e il Consultorio del Distretto Sanitario di residenza.

Quando ancora non si vuole avere figli
Ci si può recare all’Unità Operativa Materno Infantile (Consultorio) del proprio Distretto per informazioni, chiarimenti, o per visite ginecologiche, prescrizione del contraccettivo, inserimento e rimozione della spirale. Per l’accesso non è necessaria la richiesta del medico di base.

Adozioni nazionali ed internazionali
Le Unità Operative Materno Infantili svolgono attività di sostegno e consulenza psicosociale e psicologia alla coppia sia nella fase della decisione di adottare un bambino sia nella fase dell’affidamento pre-adottivo. Il rilascio del certificato di idoneità all’adozione nazionale e internazionale, richiesto dal Tribunale dei Minori, viene effettuato dal Responsabile della UOC Materno Infantile del distretto sanitario di residenza, previa prenotazione telefonica.




Uffici ASL

Consultorio Ufficio Centro Adozioni Unità multidisciplinare per l'integrazione scolastica dei disabili Unità Operativa Materno Infantile

Domande Frequenti

  

Gare e Contratti

A partire da 1/01/2011 questi documenti, sono pubblicati sull' Albo Pretorio.Archivio

Concorsi

A partire da 1/01/2011 questi documenti, sono pubblicati sull' Albo Pretorio.Archivio