Home » Progetti » Lotta al randagismo e tutela animali domestici in provincia di Benevento

Lotta al randagismo e tutela animali domestici in provincia di Benevento

[14-12-2009] Servizi Veterinari

L'ASL di Benevento allo scopo di contrastare il fenomeno del randagismo, in collaborazione con il ''Dipartimento Ambiente e tutela animali per i rapporti col Parlamento'', ha posto in essere ogni azione utile al censimento e l'identificazione di tutta la popolazione canina presente sul territorio provinciale.


Ai sensi della normativa vigente, è fatto obbligo al proprietario, al possessore o detentore anche temporaneo ivi compreso chi fa commercio, di iscrivere nell'anagrafe canina il cane posseduto e sottoporre l'animale a microchippatura.

 

I Comuni sono coinvolti, con l'Azienda Sanitaria Locale di Benevento, nella predisposizione di una campagna informativo-divulgativa, affinché la cittadinanza possa collaborare partecipando attivamente con il Personale dedicato alla sopra-menzionata attività.

 

Il Servizio Veterinario provvederà all'identificazione dei cani mediante l'applicazione di microchip elettronico nel sottocute e a registrarli nell'anagrafe canina regionale.

 

Durante la prima fase di attivazione del progetto, per agevolare la cittadinanza e per la migliore riuscita dell'iniziativa, si ritiene necessario che i Comuni:

1.) permettano una fattiva collaborazione con il Comando di Polizia Municipale per la conoscenza del territorio;
2.) per le attività da esperire nel centro abitato, mettano a disposizione, limitatamente al periodo necessario per l'espletamento della microchippatura e registrazione dei cani, una struttura che possa fungere da punto di raduno;
3.) per le attività da svolgere nelle zone rurali, individuino un punto di raduno, o in alternativa fornisca, tramite la Polizia Municipale, il supporto necessario per l'identificazione dei cani a domicilio.

 

Si ricorda che, la calendarizzazione degli interventi è subordinata alla fluidità delle operazioni stesse legate ad una buona programmazione e prenotazione.
Inoltre, si ribadisce che per la risoluzione del problema è essenziale la sensibilizzazione della cittadinanza e la collaborazione con il Personale incaricato della microchippatura.

 

Durante la seconda fase progettuale, una volta provveduto alla identificazione e registrazione dei cani, il Servizio Veterinario della ASL comunicherà ai Comuni tutti i dati relativi ai cani microchippati, suddivisi per sesso ed individuati come:
Cani di proprietà che hanno un loro proprietario che se ne assume tutte le responsabilità;
Cani vaganti, eventualmente dati in affido temporaneo; considerato che, contestualmente alla microchippatura, in funzione dello stato clinico, gli animali saranno sottoposti a prelievi ematici e coprologici per i conseguenti trattamenti terapeutici e di sterilizzazione.

 

Gli interventi posti in essere con il contributo dei Comuni rappresentano un valido apporto a:
– Rintracciare i cani dispersi e restituirli ai proprietari;
Ridurre il randagismo e la proliferazione  incontrollata della popolazione canina;
– Ridurre  i problemi sanitari e di sicurezza stradale;
– Accrescere il benessere degli animali d'affezione nelle diverse situazioni  in cui  essi si trovano a convivere con l'uomo;
– Diffondere e consolidare la capacità dei cittadini di rispettare la dignità degli animali;
– Ridurre i tempi di permanenza dei cani nelle strutture di ricovero;
Ridurre i costi di mantenimento dei cani catturati;
– Far aumentare gli affidi o adozioni dai canili;
Ridurre i maltrattamenti e gli abbandoni.



Invia questa notizia ad un Amico  Invia questa notizia ad un Amico

Centralino ASL
CUP
Area riservata ai MMG e PLS
URP e Punti Informativi
Ufficio Relazioni con il Pubblico Posta Elettronica Certificata Trasparenza, Valutazione e Merito Programma Triennale per la Trasparenza Carta dei servizi Dati informativi sul personale Dati informativi sull'organizzazione e i procedimenti Privacy Controlli sulle imprese Burocrazia zero Attestazioni OIV o struttura analoga Benessere organizzativo Dati aggregati attività amministrativa Monitoraggio tempi procedimentali Note legali Pubblicazioni Come fare per Elenco siti tematici Posta Elettronica Istituzionale Posta Elettronica certificata PEC Incarichi amministrativi di vertice Incarichi a dipendenti e soggetti privati Dotaz. organica Pers. non a tempo indeterminato Tassi assenza Dati relativi premi Bilancio prev. e consunt. Indicatore tempestività dei pagamenti Nominativi e CV Dirigenti e Titolari posizioni organizzative Retribuzioni Dirigenti Codice disciplinare Contrattazione nazionale Contratti integrativi organigramma Concorsi Bandi di Gara Albo Pretorio on-line Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Altri contenuti - Corruzione Patrim. immobiliare Canoni locazione affitto Amministrazione Trasparente Disposizioni generali Organizzazione Consulenti e Collaboratori Personale Performance Enti Controllati Attività e procedimenti Provvedimenti Bandi di gara e contratti Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici Bilanci Beni immobili e gestione patrimonio Controlli e rilievi sull'amministrazione Organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe Servizi Erogati Pagamenti dell'amministrazione Opere Pubbliche Altri contenuti Accesso civico Accessibilità e Catalogo dei dati, metadati e banche dati Dati ulteriori
Nuova sezione Amministrazione Trasparente
Legge 190/2012 - Prevenzione della corruzione
Albo Fornitori e Professionisti
Ufficio Stampa ASL
Comunicazione interna - Area Dipendenti
Posta elettronica certificata CAD
CSS
Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza
Registro Tumori Benevento
Cure Palliative
Modulistica per la presentazione delle domande
Specialistica Ambulatoriale
Comitato Unico di Garanzia
Sistema di Gestione Rischio Clinico
Comitato Etico Campania Nord
Sezione Privacy
Whistleblowing

Gare e Contratti

A partire da 1/01/2011 questi documenti, sono pubblicati sull' Albo Pretorio.Archivio

Concorsi

A partire da 1/01/2011 questi documenti, sono pubblicati sull' Albo Pretorio.Archivio